Logistica di Amazon, Inventario non gestibile e merce danneggiata dal cliente

Non c’è dubbio che la logistica di Amazon apporti benefici considerevoli, sia dal punto di vista del ranking del prodotto sia dalla propensione all’acquisto per i fedeli clienti di Amazon, quelli “del Prime”.

Aggiungiamoci pure le ore risparmiate dalla completa eliminazione di tutti quei processi legati al post acquisto come picking, packing, spedizione, controllo delle spedizioni, post consegna: talmente tante da risultare difficile contarle sulle dita di entrambe le mani, specialmente con alti volumi di vendita.

Tutto questo ad una “modica” cifra di stoccaggio e poco altro, sicuramente minore rispetto all’assunzione di una/due/tre persone che curino la logistica.

Ma se da un lato usare FBA può solo apportare benefici, il rovescio della medaglia è la dimenticanza di molti aspetti che, in una normale logistica, sono all’ordine del giorno.

Continua a leggere Logistica di Amazon, Inventario non gestibile e merce danneggiata dal cliente